Colposcopia

Se l’esito dei precedenti esami di screening mostrasse eventuali anomalie (circa il 6% dei Pap Test richiedono

ulteriori esami) la paziente verrà probabilmente invitata a sottoporsi ad ulteriori accertamenti che, di norma, prevedono la colposcopia.

La colposcopia è un esame effettuato in ambulatorio che prevede un’analisi attraverso il colposcopio, uno strumento fornito di sorgente luminosa, in grado vedere le alterazioni se presenti. In caso di ulteriori dubbi è possibile procedere ad una biopsia, ossia al prelievo una piccola porzione di tessuto da analizzare.

Il colposcopio permette di ingrandire da 2 a 60 volte la porzione di tessuto osservata in modo da consentire al medico l’individuazione di cellule anomale.

In preparazione alla colposcopia si raccomanda di evitare:

  • l’applicazione di farmaci o altre sostanze localmente, nei 3-4 giorni precedenti l’esame (a meno che non sia stato consigliato diversamente dal medico stesso)
  • rapporti sessuali nel giorno precedente l’esame.